MARIKA GRASSANO – Italian abstract artist

Marika Grassano nasce a San Severo (FG) il 30/12/89 ma l’attività pallavolistica la conduce spesso a risiedere fuori dalla sua Capitanata fin dall’età di quindici anni. Una maturità linguistica e a ventitré anni si trasferisce a Londra, nel Regno Unito, dove tuttora vive, per perfezionare la lingua e intraprendere nuove esperienze lavorative. Parallelamente continua a esprimersi attraverso il disegno e la pittura, passando dai fumetti a matita e penna bic alla sperimentazione astrattista. Non di rado le sue composizioni sono riferite a tematiche sociali se non a soggettive condizioni interiori.
È recente la scelta, dettata da casualità e una breve pausa dal lavoro che l’assorbe totalmente, di partecipare a eventi pubblici intanto che i suoi dipinti hanno arredato abitazioni di conoscenti e amici.
Divisa tra l’Italia suo paese d’origine, Londra dove vive e lavora e Colonia dove risiedono i nonni

ASTRAZIONI PER VIVERE LA REALTA’ DEL SOGNO



LECCE – DARTEWEEK, PALAZZO TURRISI

Nel 2022 è stata tra gli artisti selezionati per il Progetto espositivo “Darteweek” a Lecce e dal 7 al 14 luglio tre delle sue opere – This is the war / Fire / I giardini di marzo – hanno preso parte alla Mostra “Imago” in esposizione nel prestigioso Palazzo Turrisi, recensite dai critici d’arte Claudia Presicce (Gruppo Il Messaggero) e Antonio Viannei.
Le opere e le recensioni critiche sono inserite nel Catalogo d’arte “Darteweek.”

I GIARDINI DI MARZO – acrilico 120 x 60

I GIARDINI DI MARZO – preludio alla vita – Omaggio a Lucio Battisti

DARTEWEEK – Lecce , Palazzo Turrisi

FIRE – acrilico su tela 90 x 60

THIS IS THE WAR – acrilico su tela 50 x 60

THIS IS THE WAR – particolare in basso a dx

This is the war è la chiara espressione del disastro provocato da ogni azione bellica in cui la stratificazione spazio-temporale degli eventi luttuosi e criminali si succede senz’ordine, in una casualità polivalente, non definita (perché inconcepibile) che si racchiude nel concetto di distruzione, senza nessuna esclusione. Armamenti, strumenti di morte, strade sterrate e dissestate, trincee e filo spinato, rovine, missili, macchine da guerra esplosi in miriadi di schegge impazzite i cui resti/esiti non potranno mai essere spazzati dalla dimenticanza.
Il caos esistenziale materializzato in lotte dissennate i cui graffi laceranti, marcati in profondità – evidenti sulla tela – lasceranno cicatrici difficili da rimarginare mentre i cerchi – assolutamente imperfetti in quanto fuori da ogni ordinarietà e per questo inconcepibili – riportano alla riproduzione ciclica degli eventi dolorosi, ai corsi e ricorsi storici mai presi a insegnamento; un cane che si morde la coda nel ripetere gli errori strazianti del passato.
Orrori causati dalla mano criminale dell’uomo le cui cinque dita sono rilevate in basso a destra, oscure come le tenebre, a spargere sangue che erompe in fiotti e dalla terra s’innalza verso l’alto. Alle spalle di quello che è un evidente scenario di battaglia, una ecatombe terrena, a racchiudere l’inimmaginabile si staglia una fitta nebbia, densa, compatta in attesa del rischiaro.

FIRENZE – Premio “Dante Alighieri” – Palazzo Borghese

FIRE – acrilico su tela – 90 x 60

FIRE – Opera selezionata al Premio d’Arte Internazionale “Dante Alighieri”, esposta alla Collettiva di Palazzo Borghese a Firenze il 7 luglio 2021. Presente nel Catalogo artistico “Art Now” nm.3 dello stesso anno.

LUCERA “CITTA’ D’ARTE” – COLLETTIVA DAUNIA&SANNIO

ROGO – acrilico su tela 40 x 60
Nel 2021 la composizione “Rogo” è esposta alla I^ Rassegna d’Arte visiva “Lucera Città d’Arte” , organizzata dall’Associazione culturale Daunia&Sannio, presso la Biblioteca comunale di Lucera dal 12 al 18 settembre.

RODI GARGANICO – COLLETTIVA “CREATIVITA’ ITINERANTE”

FIRE – 3° CLASSIFICATA

IL GIOCO è PRELUDIO ALLA VITA, IL “DOVE” IN CUI TUTTO HA INIZIO
“Il gioco è lo strumento primario per lo studio del processo cognitivo del bambino” (J. Piaget)
“Il gioco è la risposta che il bambino elabora, alle prese con i propri bisogni, per poterli soddisfare” (Lev Vygotskij)
“Il gioco è sperimentarsi, è sapere, saper fare e saper essere, è un lavoro, quello più importante: crescere e vivere.” (M. Montessori)

Gioco, passione, lettura, disegno: i fumetti – età 10/11 anni


COME IN CIELO COSI’ IN TERRA – acrilico su tela 40 x 30

Come in cielo così in terra è anche immagine di copertina del libro Torneremo a guardare il mare – Pensieri riversi in posizione fetale, Oceano Edizioni (2021) di Maria Teresa Infante

COVID DAYS – acrilico su tela 40 x 30

COVID DAYS è presente nel volume Torneremo a guardare il mare – Pensieri riversi in posizione fetale, Oceano Edizioni (2021) di Maria Teresa Infante

FIRE – immagine di copertina della silloge poetica Fulmine a ciel sereno di Raffaele Buccino, Oceano Edizioni (2021)

ETNIE – GRADAZIONI DI ESISTENZE – acrilico su tela 120 x 90

UNDER THE LONDON SKY – acrilico su tela 50 x 40 (Venduto)

INTERNI D’ANIMA – acrilico su tela – 40 x 60 (Venduto)
FONDALI – acrilico su tela 40 x 60
PROPAGANDA – acrilico su tela 50 x 50

SETTEMBRE – acrilico su tela 30 x 30
VOLI PINDARICI – acrilico su tela 40 x 50
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close